Ricette della condivisione (e della tradizione)

La cucina e l’alimentazione sono ormai da anni un fenomeno pop, come la musica giovanile, i fumetti, la moda. Pop come popolare vale a dire in grado di coinvolgere una larga popolazione e con profondi effetti sul tessuto sociale.

L’alimentazione ha tuttavia anche importanti ricadute sul piano educativo, su quello della formazione, della crescita personale e del benessere individuale. Ultimamente inoltre si è posto giustamente l’attenzione sulle ricadute ecologiche delle nostre scelte alimentari. Scegliere il cibo, mangiare non è un azione neutra sull’ambiente; non lo è essere carnivori o vegetariani, non lo è essere un consumatore da fast food o al contrario preferire prodotti del proprio territorio.

Obiettivi

In questo quadro, Latte Tigullio promuove un’iniziativa rivolta alla scuola dell’obbligo tesa a realizzare uno strumento di educazione alimentare e allo stesso tempo uno strumento di comunicazione.

L’intento è quello di coinvolgere “dal basso” una larga pare di territorio – popolazione scolastica, docenti, famiglie, alla riscoperta di un’alimentazione e cucina tradizionale – frutto di una lunga selezione – “etica”, a basso impatto ecologico, sostenibile, culturalmente riconoscibile.
Condividere tali tradizioni – “on the web” e sotto forma di video-ricette – rappresenta inoltre un elemento fortemente calato nel presente, tutt’altro che nostalgico.

La conoscenza alimentare dei singoli luoghi che diventa conoscenza di tutti e le video-ricette come strumento di più facile comunicazione e condivisione possibile tra giovani.

L’iniziativa

Stimolare una ricerca da parte delle scuole coinvolte – componente docenti, ragazzi e famiglie – sulle autentiche ricette dl territorio, spesso dimenticate e alcune talvolta semi sconosciute.

Raccogliere il meglio di tali ricette per distinte aree geografiche. Riproporle, alla fine del percorso di alcuni mesi, ad un pubblico più allargato di alunni, docenti, famiglie, consumatori. Una riproposta positivamente “critica” dove il meglio della tradizione di ogni luogo diventa patrimonio e risorsa culturale di tutti. Le video ricette “raccontano” il cibo attraverso le immagini e le parole

In fase di “condivisione” una volta che l’iniziativa si è conclusa nella sua prima edizione, il materiale rimane a disposizione sul sito di Latte Tigullio in un’apposita area

Bando di concorso

Concorso riservato alle classi quinte della scuola primaria e alle scuola secondaria di primo grado.

Sezione video ricette

Le ricette segnalate dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  • essere espressione di un territorio
  • essere preferibilmente tradizionali
  • essere rispettose dell’ambiente ( non ad alto costo, ingredienti preferibilmente “locali “, preferibilmente ma non esclusivamente a base vegetale)
  • Ogni ricetta segnalata tramite video ricetta dovrà essere raccontata per “parole ed immagini” riportando ingredienti, dosi e procedura, nonché cenni storici, geografici, curiosità, elementi di interesse culturale..
  • Le video ricette dovranno essere presentate in filmati massimi di 120 secondi.
  • La partecipazione a Parco della cucina avviene attraverso la compilazione del format scaricabile dal bottone:
Scarica la scheda di partecipazione »
Scarica la scheda del progetto »